Esplora i luoghi d'interesse

Itinerari Storici e Naturalistici a Badia Tedalda

Itinerari ed escursioni immersi nella natura incontaminata

Monte dei Frati La Ripa della luna alpe della luna badia tedalda
lunghezza percorso: 14 km
Dislivello: 990 mt
difficoltà: E

Il sentiero parte da "Poggio la Piazzola", raggiungibile in auto da Badia Tedalda prendendo la strada che dal fiume va verso Monteviale.
Percorre la dorsale dell'Alpe della Luna, spartiacque tra Tirreno e Adriatico, raggiungendo il Monte dei Frati (m 1453), massima elevazione della catena. Scendendo sempre sulla dorsale, si raggiunge il costone superiore della Ripa della Luna. La spettacolare discesa dal Monte Maggiore va gustata senza fretta.

lunghezza percorso: 5.5 km
Dislivello: 290 mt
difficoltà: E

La Sorgente del fiume Marecchia si trova alle pendici del Monte Zucca, a circa 930 metri di altitudine, in mezzo ad una folta faggeta. Prima di sfociare nel mare Adriatico il Marecchia percorre circa 70 km di territorio dando il nome alla valle dove scorre (Valmarecchia). Si attraversa una suggestiva zona di calanchi e marne argillose, per arrivare a un bosco di Faggi e finalmente si raggiunge la sorgente del Fiume Marecchia. Lungo il sentiero che porta alle Sorgenti del Marecchia si incontra inoltre la Fonte di Dante.

lunghezza percorso: 5.5 km
Dislivello: E
difficoltà: 290 mt

La partenza del sentiero è dalla frazione di Viamaggio, lungo la strada regionale che da Badia sale al Passo di Viamaggio. Si scende fino alla Fattoria del Ferraiolo, attraversando poi un bellissimo bosco di faggi e cerri secolari, guadando diversi piccoli torrenti, per raggiungere le rovine di Palazzo dei Monaci.

lunghezza percorso: 8 km
Dislivello: 430 mt
difficoltà: E

La valle di Gorgoscura e la sua pista isolata è nota come “la via dei contrabbandieri” perchè è stata usata fin quasi all’inizio della Seconda Guerra Mondiale dai contrabbandieri che trasportavano clandestinamente il sale dalla Romagna e il tabacco dalla Valtiberina evitando i dazi.
Ripercorri questo storico itinerario ad anello partendo dalla Strada della Luna,  fino ad arrivare al piccolo agglomerato di case di Acquaviva.

transumanza badia tedalda viamaggio

LA TRANSUMANZA E LA VIA DEI BIOZZI

La Via dei Biozzi è una direttrice della transumanza, la più orientale, che scende dall’Appennino tosco-romagnolo fino in Maremma. Prende il nome dalla famiglia Biozzi, i più grandi possidenti terrieri e allevatori dell’Alta Val Marecchia: originari di Bagno di Romagna, avevano terre, mandrie e greggi in tutta la zona, ma soprattutto nell’area di Badia Tedalda dove, a Viamaggio, si trovava la loro tenuta più grande. Proprio dalla fattoria di Viamaggio a settembre partivano migliaia di pecore, ma anche bovini e cavalli, per iniziare un viaggio che in dieci giorni li avrebbe portati in Maremma. 

L’itinerario che ricalca quell’antico percorso, ad oggi si snoda per circa 230 km lungo una serie di strade e località delle province di Arezzo, Siena e Grosseto.

Escursioni organizzate

Scopri il nostro calendario o organizza un escursione privata con guida ambientale esperta.