Esplora i luoghi d'interesse

Cammini di Francesco

Perscorsi tra natura e spiritualità

Una terra di transito

Un percorso che ripercorre i Cammini di San Francesco​

La Valmarecchia è sempre stata una terra di transito, e anche San Francesco l’ha percorsa più volte. In uno di questi viaggi, nel maggio del 1213, Francesco in compagnia di Frate Leone giunge al castello di Montefeltro (antico nome di San Leo), e predica in piazza davanti al popolo e ai nobili. Tra questi si trova Orlando Catani, conte di Chiusi nel Casentino, che colpito dalle parole di Francesco chiede di poterlo incontrare e al termine del colloquio gli dona il Monte della Verna.

Sulle tracce dei cammini percorsi da San Francesco e dei luoghi importanti della sua storia, si sono sviluppati itinerari volti a farli conoscere a pellegrini ed escursionisti:

Cammino di San Francesco da Rimini alla Verna​

Il Cammino di San Francesco da Rimini alla Verna passa da Badia Tedalda con il percorso che porta da San Leo al Passo di Viamaggio.

Le Vie di Francesco in Toscana

Il percorso va dall’Eremo di Cerbaiolo al Sasso di Simone, prevede il passaggio per Badia Tedalda e Sestino. Ad agosto 2023 è stato inaugurato, e successivamente collaudato, il Ponte Tibetano sulle Vie di Francesco in Toscana, in località Fresciano di Sotto: sospeso lungo il sentiero dei Cammini di Francesco a circa 12 metri di altezza, è lungo 32,90 metri e largo 1,20 metri. Sorto laddove un tempo vi si trovava un antico ponte romanico, ha permesso il ricongiungimento delle due sponde del fiume Marecchia, rappresentando così un punto di riferimento e un’attrattiva di particolare importanza sia per il nostro territorio, sia per le Vie di Francesco in Toscana.

Scopri le Vie di Francesco a Badia Tedalda​

All’interno del Museo dell’Alta Valmarecchia Toscana